Terremoto Centro Italia

Il cuore solidale della Romagna batte forte: la Fondazione Romagna Solidale Onlus e il Comitato di Cesena della Croce Rossa Italiana hanno donato 16 casette in legno alla popolazione di Villa San Lorenzo e Flaviano, una delle 41 frazioni di Amatrice, in provincia di Rieti, rasa al suolo dal terremoto che dal 24 agosto 2016 non ha ancora smesso di martoriare il territorio al confine tra Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria. La consegna è avvenuta sabato scorso, a opera dei presidenti di Romagna Solidale, Arturo Alberti, e della Croce Rossa, Massimo Baiardi. Le casette sono state simbolicamente consegnate a Gino Allegritti, presidente dell’Associazione 10 Agosto. Una casetta è stata donata a una famiglia di Casale, altra frazione di Amatrice, che non può allontanarsi dall’azienda agricola con un centinaio di bovini. Le altre formano il Villaggio Romeo, intitolato al cane che fu ritrovato vivo dopo nove giorni passati sotto le macerie. Alla consegna delle casette, che ha avuto un piacevole momento sociale a tavola per gustare i rigatoni all’amatriciana, hanno partecipato una rappresentanza delle oltre 60 aziende associate alla Fondazione Romagna Solidale, e di volontarie della Croce Rossa di Cesena

Fonte: www.teleromagna24.it